Stiamo a casa

17 Marzo 2020

I nostri ragazzi sono tutti a casa, stanno cercando di riempire le loro giornate con tante attività vecchie e nuove, la noia c’è, ma, come dice qualcuno, “c’è il biru” e non dobbiamo uscire. Allora ubbidiamo anche noi tutti, seguiamo le regole, stiamo a casa e davvero forse potrà andare tutto bene.

 

Nessun commento

    Lascia un commento