Carlo Vasconi: ricordare uno splendido maestro di vita.

A sei anni dalla prematura scomparsa, gli amici dell’Associazione FaCe vogliono ricordare Carlo Vasconi, fondatore e presidente per oltre 17 anni, ma soprattutto compagno, amico fraterno, determinata guida sulla strada del cambiamento, della percezione del ruolo di genitori, sempre con la volontà di pretendere e sostenere soprattutto la dignità per i ragazzi disabili. Grande idealista, ma coscientemente realista da saper incassare fortissime delusioni e da queste ripartire sempre senza mai smarrire il cammino della fratellanza..
In questi sei anni i volontari FaCe hanno proseguito il cammino segnato da Carlo, tentando di essere buoni allievi, ma soprattutto di essere presenti nei bisogni dei disabili, proseguendo nel suo nome e nei suoi ideali.
In questa occasione lasciamo alla famiglia il ricordo affettuoso per un papà , un marito, un amico che troppo presto ci ha lasciato.

Mi sento molto fortunata, perchè sono circondata da persone – quaggiù e lassù – che mi insegnano ogni giorno la parola amore, a cominciare dai miei ragazzi.
NiKi Bertrand Vasconi

Mi trovo spesso a pensare a mio padre, ma non solo con tristezza e malinconia, con speranza per il futuro. Speranza di renderlo fiero di me, perché io lo sono sempre stata di lui. Continuiamo a farlo felice, tenendo vive le sue idee e progetti, restiamo assieme e ricordiamolo con tutto il cuore.
Letizia Luna Vasconi
Mio padre mi ha cambiato la vita in due sensi:                                                                                                                                                     1. Mi ha dato una famiglia con cui stare e amare.                                                                                                                                               2. Grazie a lui sono diventato un uomo che sa prendersi cura della propria famiglia.                                                                           Papi è stato un esempio per me: lui, in pochi anni, mi ha fatto capire come ci si deve comportare con le persone e  ragazzi con problemi. E’ un vero eroe per me

Vladimir Vasconi

 

Carlo Vasconi1

 

 

One Comment

  1. Ecaterina Golovatii says:

    Può un genitore che vive nella Repubblica di Moldova di diventare membro dell’associazione Fa.Ce.
    Ho avuto l’opportunità di incontrarlo Carlo Vasconi, durante quando ero in una situazione psicologica difficile. Perché ho preso coraggio, ora siamo diventati un vero e proprio supporto per i genitori di Moldova. Esperienza genitori italiani ci hanno aiutato a creare un’organizzazione di genitori. Ma sociatatea moldavi devono affrontare grossi problemi. Le persone con disabilità devono ancora essere esclusi dalla società.
    Perciò mi piacerebbe se poteste guidi nella nostra lotta per inluziunea nella società.

Leave a Comment